Comune di Sesto Fiorentino


Sei in: Servizi , Lavorare , Assunzione personale appartenente a categorie protette

Assunzione di personale di ruolo appartenente alle categorie protette

Appartengono alle "categorie protette" i cittadini, disabili (invalidi civili, del lavoro, non vedenti, sordomuti, etc.) o abili (c.d. categorie "benemerite", ad. es. vittime del terrorismo e della criminalità organizzata, orfani e vedove di caduti sul lavoro), che, in considerazione della loro particolare situazione di svantaggio, godono per legge di speciali prerogative per favorirne l'inserimento lavorativo, nel pubblico impiego come nelle imprese private.
In particolare, la legge prevede che i datori pubblici e privati devono avere alle proprie dipendenze una percentuale obbligatoria di appartenenti alle categorie protette (c.d. "quote di riserva").
Per quanto riguarda l'amministrazione pubblica si prevede inoltre che:
  • disabili possono partecipare a tutti i concorsi pubblici (salvo eccezioni espressamente previste dalla legge) ed a tal fine i bandi di concorso devono prevedere speciali modalità di svolgimento delle prove di esame, per consentire ai soggetti disabili di concorrere in effettive condizioni di parità con gli altri;
  • al fine del riconoscimento della idoneità fisica all'impiego bisogna considerare le limitazioni della capacità lavorativa conseguenti al possesso di eventuale handicap, ma tali limitazioni non devono comunque essere di pregiudizio alla salute o alla incolumità dei compagni di lavoro o alla sicurezza degli impianti;
  • agli appartenenti alle categorie protette, nei concorsi pubblici, per il raggiungimento delle suddette quote di riserva, deve essere riservato una percentuale dei posti messi a concorso (che può, a scelta dell'amministrazione, anche essere superata al fine di adempiere all'obbligo di assunzione);
  • per specifici soggetti appartenenti alle categorie "benemerite" ( il coniuge superstite ed i figli del personale delle Forze armate, delle Forze dell'ordine, del Corpo nazionale dei vigili del fuoco e del personale della Polizia municipale deceduto nell'espletamento del servizio, nonché delle vittime del terrorismo e della criminalità organizzata) la legge consente all'amministrazione di procedere direttamente all'assunzione tramite chiamata nominativa. Ciò, in via derogatoria, è possibile anche per disabili, ma solo a determinate condizioni, tramite convenzione con la Provincia, nell'ambito di un progetto di collocamento mirato.
Per godere delle suddette agevolazioni coloro che rientrano all'interno delle categorie protette debbono essere iscritti negli elenchi del collocamento obbligatorio tenuti dal Centro per l'impiego territorialmente competente al quale occorre rivolgersi per avere tutte le informazioni in ordine ai requisiti ed alle modalità d'iscrizione.
Ad ogni modo, salvo le citate eccezioni previste dalle norme speciali in materia, anche gli appartenenti alle categorie protette devono essere in possesso dei requisiti generali richiesti dalle vigenti disposizioni per l'assunzione ai pubblici impieghi , descritte nella pagina dedicata alle assunzioni di personale di ruolo.

Normativa principale di riferimento

legge n. 104/1992 ;
Decreto del Presidente della Repubblica n. 487/1994;
Legge n. 68/1999;
Decreto del Presidente della Repubblica n. 333/2000;
Decreto legislativo n. 165/2001;
Legge regionale n. 32/2002;
Decreto Presidente Giunta regionale 4-2-2004, n. 7/R ;
Deliberazione Giunta regionale n. 109 del 31.01.2005.
Per la consultazione della normativa regionale in materia di diritto del lavoro si veda il sito della Regione: www.rete.toscana.it/sett/lavoro/normativa/no_generale/normativa_regionale.htm
 
 
Chi, dove e quando
Servizio
Gestione giuridica ed economica. Risorse Umane
 
Responsabile
Fabiano Iacoponi
 
Indirizzo
P.za V. Veneto, 1
 
Referente
  Cinzia Pieralli, Fabio Mazzoni, Cristina Ulivi
 
Telefono
055 4496281, 055 4496423, 055 4496249
 
Fax
055 4493161
 
Orario
Lunedi-Mercoledì ore 8,30 - 13,30
Martedì -Giovedì ore 15,00 - 18,00
 
 
 
 
 
Data ultimo aggiornamento:
25-11-2005