Comune di Sesto Fiorentino


Sei in: Piano Attuativo "ex Cantiere Comunale" - Appendice 1 - scheda I - subambito B
Logo della valutazione integrata
 

Piano Attuativo facente parte dell'area dell'"ex Cantiere Comunale" - Appendice 1 - scheda I - subambito B

Il Piano Attuativo così come meglio definito nell'Appendice 1, scheda I - Subambito B, del vigente Regolamento Urbanistico Comunale (R.U.C.) fa parte dei tre subambiti che nel loro insieme costituiscono la cosiddetta Area Urbana non Consolidata denominata "ex Cantiere Comunale".
Tale Piano Attuativo prevede la realizzazione di un complesso di edifici a residenza sociale per il quale il R.U.C detta i seguenti parametri urbanistici:
- superficie utile lorda non superiore a mq 5.600;
- altezza massima degli edifici: 10 m;
- tipologia: in linea;
- disposizione degli edifici lungo la piazzetta da realizzare in adiacenza a via del Risorgimento, lungo via S. Lega e lungo la viabilità di progetto da realizzare a lato del Canale di Cinta;
- sistemazione a verde condominiale dell'area compresa tra il verde pubblico e gli edifici da realizzare.
Per quanto riguarda gli spazi pubblici dovranno essere realizzati:
- una piazzetta alberata lungo la via del risorgimento e i parcheggi;
- una fascia di verde alberato lungo via Sarri, con funzione di filtro rispetto alle aree produttive situate a sud dell'Ambito;
- un'area verde ai margini del Canale di Cinta;
oltre alla demolizione dell'attuale ponte del canale di Cinta e realizzazione di un percorso e di una passerella ciclopedonale di attraversamento del canale, al margine nord dell'Ambito, secondo le indicazioni della tavola del Sistema delle qualità. La posizione del ponte potrà essere variata in funzione di approfondimenti progettuali in relazione alla funzionalità tecnica e alla fruibilità.
Nella trasformazione dell'area dovrà essere garantita l'omogeneità della sistemazione degli spazi aperti, delle opere di urbanizzazione, degli edifici e dei caratteri architettonici generali.
Il Piano Attuativo in oggetto, secondo quanto disposto dalla Legge Regionale 1/2005 e dal regolamento attuativo approvato con D.P.G.R. n°4/R/2007, è sottoposto al procedimento partecipativo di valutazione integrata che si svolgerà in due fasi secondo quanto stabilito dalla deliberazione della Giunta Comunale n°221 del 03.12.2007, in quanto ricompresa nell'Area Urbana non Consolidata di cui all'Appendice 1 scheda I , subambito B.
I soggetti attuatori hanno presentato in data 28.12.2007, prot. n°55209, il documento inerente al procedimento di valutazione integrata del Piano Attuativo sopradescritto.
Con decisione n°45 del 31.03.2008 la Giunta Comunale ha dato avvio alla fase partecipativa per la valutazione integrata, autorizzando il responsabile del procedimento, Arch. Giuseppe Leone, a svolgere degli incontri pubblici di confronto e di informazione.
 

Documenti relativi al procedimento di Valutazione Integrata

  • Il documento per la valutazione integrata della proposta di Piano Attuativo è consultabile sulla Rete Civica , oppure in forma cartacea presso:
    - il Settore Assetto del Territorio negli orari di apertura al pubblico;
    - il Centro Civico n°1 nei giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 10,00 alle ore 12,00 oppure dalle ore 17,00 alle ore 19,00.
  • Il documento integrativo di valutazione integrata  , a seguito delle tematiche affrontate e delle ossevazioni poste dai partecipanti durante il primo incontro del 6 maggio u.s.
  • Relazione di sintesi elaborata a seguito degli incontri del 6 maggio e 22 maggio, a conclusione del procedimento partecipativo di valutazione integrata.
 

Documenti relativi all'iter procedurale del Piano Attuativo

 

Note Informative del Garante della Comunicazione

 

Partecipazione ed informazioni

Chi fosse interessato a partecipare potrà compilare la scheda di iscrizione on-line entro e non oltre il giorno 24 aprile 2008.
Per informazioni e chiarimenti si può contattare Manuela Venturi (tel. 055 4496765 mail m.venturi@comune.sesto-fiorentino.fi.it)
 
Data ultimo aggiornamento:
24-07-2014