Comune di Sesto Fiorentino


Sei in: Piano Attuativo "Via Sarri" - scheda n°56 - UTOE Padule e contestuale Variante al RUC
Logo della valutazione integrata
 

Piano Attuativo "Via Sarri" - scheda n°56 - UTOE Padule e contestuale Variante al RUC

L'ambito di trasformazione è situato in località Padule, al margine del tessuto urbano consolidato del comune. Lo stesso ricopre un'area di grande dimensioni (18.060 mq circa), ricompresa tra il previsto prolungamento di Via De Gasperi, Via di Casa Nuova e confinante ad est con l'insediamento produttivo esistente.
Nell'ambito è prevista la realizzazione di un insediamento a carattere produttivo, a completamento della fascia produttiva composta dall'esistente P.I.P Querciola e dall'insediamento denominato PP.10 in corso di realizzazione.
Nello specifico, la scheda n°56 dell'Appendice 1 del Regolamento Urbanistico vigente (R.U.C.), detta i parametri urbanistici prescrittivi ai fini dell'attuazione degli interventi che sostanzialmente si traducono nella ristrutturazione dell'edificio esistente e nella costruzione di nuovi edifici, destinati ad attività produttive in senso stretto, disciplinate dall'art. 21 delle norme generali del R.U.C. vigente.
Inoltre è prevista la realizzazione di opere di urbanizzazione consistenti in:

•   Parcheggi pubblici per mq. 1634,25

•   Verde pubblico per mq. 2641,28

•   Nuova viabilità per mq. 2950,22;

•   di un nuovo ponte (esterno al perimetro per il collegamento delle via P. Nenni e Via Trentin)

La realizzazione di un nuovo ponte tra la via P. Nenni e via Trentin, rispetto a quello già previsto in via De Gasperi, andrà a modificare il perimetro del Piano Attuativo di cui alla scheda n°56 – Appendice 1 delle Norme generali del RUC vigente, pertanto sarà necessaria l’approvazione di una Variante al RUC.

Infine i soggetti attuatori s'impegnano alla spesa sostenuta dall'amministrazione per la realizzazione di un canale scolmatore delle acque per la messa in sicurezza idraulica del canale di Cinta Occidentale.
L'Ambito di Trasformazione in questione essendo soggetto a piano attuativo, è sottoposto al procedimento partecipativo di valutazione integrata secondo quanto disposto dalla Legge Regionale 1/2005 e dal regolamento attuativo approvato con D.P.G.R. n°4/R/2007, che si svolgerà in un'unica fase secondo quanto stabilito dalla deliberazione della Giunta Comunale n°221 del 03.12.2007. Pertanto in data 03.04.2008 prot. n°15323, successivamente sostituito in data 14.10.2008 prot. n°46423, il CENTROSTUDIO - Studio tecnico arch. Giuseppe Puliti e lo STUDIO TECNICO Arch. Massimo Meli, hanno presentato il documento di Valutazione Integrata inerente la proposta progettuale dell'Ambito di Trasformazione.
La Giunta Comunale, con decisione n°123 del 24.11.2008 ha dato avvio alla fase partecipativa del procedimento di Valutazione Integrata, autorizzando il Responsabile del Procedimento Arch. Mila Scala ad effettuare incontri informativi  per l'illustrazione del documento

 

Documenti relativi al Procedimento di Valutazione Integrata

Il  documento per la valutazione integrata è consultabile in forma cartacea presso:
- il Settore Assetto del Territorio negli orari di apertura al pubblico;
- il Centro Civico n°1 nei giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 10,00 alle ore 12,00 oppure dalle ore 17,00 alle ore 19,00.

Per accedere al documento via web consulta il relativo indice .

Documenti relativi al Piano Attuativo

Gli elaborati del Piano Attuativo sono stati presentati in data 1° luglio 2009.


1) Deliberazione consiliare n°48 del 12 giugno 2012 - Adozione;


    Allegato "A": Relazione di sintesi;

    Allegato ''B'': Relazione illustrativa della proposta di deliberazione del Responsabile del Procedimento;

    Allegato ''C'': Certificazione del Responsabile del Procedimento;

    Allegato ''D'': Rapporto del Garante della Comunicazione


 Gli elaborati del piano attuativo sono consultabili in formato cartaceo presso l'U.O.A. Assetto del Territorio via Dante Alighieri n°8 - IV piano, negli orari di apertura al pubblico


2) Deliberazione consiliare n°85 del 30 ottobre 2012 - Approvazione;


    Allegato ''A'': Registro delle Osservazioni;

    Allegato ''B'': Certificazione del Responsabile del Procedimento;

    Allegato ''C'': Rapporto del Garante della comunicazione;


Note informative del Garante della Comunicazione

 
Data ultimo aggiornamento:
06-12-2012