Comune di Sesto Fiorentino


Sei in: Piano di Lottizzazione denominato PL.1 F.29 ex Longinotti - modifiche apportate al piano attuativo approvato in data 10.01.2003 e contestuale variante al RUC vigente
Logo della valutazione integrata
 

Piano di Lottizzazione denominato PL.1 F.29 ex Longinotti - modifiche apportate al piano attuativo approvato in data 10.01.2003 e contestuale variante al RUC vigente

L'ambito di riferimento del Piano Attuativo, ricompreso all'interno dell'U.T.O.E. "Osmannoro" del Piano Strutturale, confina a nord con la Via Provinciale Lucchese, a est con il fosso delle Acque Basse, e a sud e ovest  dal tracciato dell'Autostrada del Sole.
Il piano attuativo era già stato approvato con deliberazione consiliare n°2 del 10.01.2003, ma ad oggi non ha trovato attuazione con i dettami della vecchia impostazione progettuale, pertanto, la proprietà ha presentato delle modifiche al Piano di Lottizzazione con contestuale Variante al vigente Regolamento Urbanistico Comunale (R.U.C.).
Si tratta, sostanzialmente, di modifiche che interessano un riallineamento planimetrico e di messa a punto di alcuni comparti, mantenendo invariata la quantità di S.U.L. da realizzare fissata nel piano attuativo già approvato.
Infatti la nuova elaborazione progettuale prevede una riorganizzazione degli spazi ad uso produttivo, che comporterà un aumento delle superfici da destinare ad attività produttive in senso stretto con conseguente diminuzione delle superfici da destinare ad attività produttive a carattere diffuso rispetto al Piano attuativo già approvato.
La proposta contiene inoltre piccole rettifiche del perimetro del P.d.L. per escludere dal medesimo alcune aree non disponibili rappresentate dalla fascia espropriata dalla Società Autostrada per la realizzazione della 3° corsia della A1 "Autostrada del Sole" e di una porzione di proprietà del Consorzio di Bonifica già asservita al Colatore sinistro, che implica pertanto, la sopramenzionata contestuale Variante al R.U.C..
La Variante è assoggettata al procedimento partecipativo di Valutazione integrata, di cui alla L.R. 1/2005 e successivo Regolamento Attuativo, approvato con Decreto del Presidente della Giunta Regionale in data 09.02.2007, n.4/R, che si svolgerà in un'unica fase, secondo i criteri stabiliti dalla D.G.C. n°221 del 03.12.2007.
Pertanto, in data 24.11.2008 prot. n.53544, la Soc. Donatello Real Estate Srl ha presentato il "Documento per la Valutazione Integrata" redatto dall'Arch. Donato Sabia, successivamente sostituito in data 23.06.2009 prot. n. 32693.
Con decisione di Giunta Comunale n°73 del 29.06.2009 è stato autorizzato l'avvio della fase partecipativa per il procedimento di valutazione integrata, secondo le procedure stabilite dalla D.G.C. n°221 del 03.12.2007.
 
 

Documenti relativi al Procedimento di Valutazione Integrata

1) Il  documento per la valutazione integrata è consultabile in forma cartacea presso:
- il Settore Assetto del Territorio negli orari di apertura al pubblico;
- il Centro Civico n°1 nei giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 10,00 alle ore 12,00 oppure dalle ore 17,00 alle ore 19,00.
Per accedere al documento via web consulta il relativo indice .

2) La Relazione di Sintesi  redatta dal Responsabile del Procedimento a conclusione del procedimento partecipativo di Valutazione Integrata.
 

Documenti relativi al Piano Attuativo

1) Deliberazione Consiliare n°91 del 21 dicembre 2010 - Adozione;

Allegati alla delibera C.C n°91/2010:

  • Allegato A: Relazione di Sintesi del Procedimento di Valutazione Integrata;
  • Allegato B: relazione tecnica del Responsabile del Procedimento;
  • Allegato C: Certificazione del Responsabile del Procedimento, ai sensi dell'art. 16 L.R. 1/2005 e s.m.i.;
  • Allegato D: Rapporto del Garante della Comunicazione;

2) Deliberazione Consiliare n°47 del 24 maggio 2011 - Approvazione;

Allegati alla delibera C.C. n°47/2011:

  • Allegato A: Registro delle osservazioni;
  • Allegato B: Proposta di controdeduzioni;
  • Allegato C: TAV. R2 - RUC Stralcio Tav. 1 Articolazione del Territorio - Adeguamento del perimetro dell'ambito (modificata a seguito delle osservazioni. Scala 1:2.000;
  • Allegato D: TAV. D7 - Documentazione - Verifica aree permeabili (modificata a seguito delle osservazioni). Scala 1:1000;
  • Allegato E: TAV. N1 - Normativa - Norme Tecniche di Attuazione (modificata a seguito delle osservazioni);
  • Allegato F: TAV. N3 - Normativa - Parametri urbanistici - Individuazione LOTTI-UMI (modificata a seguito delle osservazioni). Scala 1:1000;
  • Allegato G: TAV. N5 - Normativa - Profili regolatori (modificata a seguito delle osservazioni). Scala 1:1000;
  • Allegato H: Certificazione del Responsabile del Procedimento ai sensi dell'art. 16 L.R. 1/2005 e s.m.i.;
  • Allegato I: Rapporto del Garante delle Comunicazione, Approvazione;
  • Allegato L : Avviso di mancata pubblicazione on line, per motivi tecnici, di alcuni allegati;


 
 

Note informative del Garante della Comunicazione


 
Data ultimo aggiornamento:
11-10-2012