comune sesto fiorentino

Una mostra, conferenze e laboratori contro la bugia della razza a cura dell’ Ass.ne Sulle onde della Scienza.

Una mostra sull’evoluzione dell’uomo per combattere il razzismo; dal 6 novembre al 7 dicembre 2018 al Centro Espositivo A. Berti in Via Bernini, 57. Inaugurazione martedì 6 novembre ore 17,30. Alla mostra sono abbinati laboratori per ragazzi e due conferenze ad ingresso libero:

Mercoledì 28/11 ore 17:00: “Il codice della vita: l’umanità inscritta nel DNA”. Il racconto del DNA sull'origine dell'uomo. Conferenza gratuita e aperta al pubblico curata dalla dott.ssa Notarangelo Donatella, Chimica e Comunicatrice scientifica.

Mercoledì 5/12 ore 17:00: “Razza: un concetto scientificamente superato”. Conferenza gratuita e aperta al pubblico curata dalla dott.ssa Giulia Ricci, Archeologa preistorica e Comunicatrice scientifica

Dentro l’umaNitA' è un evento mirato alla sensibilizzazione della cittadinanza verso una problematica sociale e culturale come quella del razzismo e dell’intolleranza xenofoba. L’idea razzista, per quanto priva di fondamento nella realtà, ha potuto affermarsi e radicarsi provocando molti e gravi danni nella storia dell’umanità. Questo è accaduto e accade perché nella mancanza di conoscenze possono attecchire convinzioni sbagliate, che trovano alimento non nel dato oggettivo ma nella convenienza, nell’opportunità, reale o supposta, di mantenere e diffondere una certa cultura, un certo modo di vedere. Ad esempio, per lunghi secoli e fino al Novecento inoltrato, alla società europea colonialista tornò utile credere che le genti africane (o americane, australiane, indiane: purtroppo l’elenco sarebbe molto lungo) potessero
essere classificate come razze inferiori, popoli destinati ad essere sottomessi dai superiori bianchi. Non è inutile riflettere sulle cause e sulle origini dell’idea razzista, che si radica nel timore dell’estraneo che abita negli strati più profondi della nostra psiche, timore che può essere contrastato armandosi di sapere, fornendo alla mente gli strumenti per trovare la fiducia che occorre nell’aprirsi all’altro.
Le barriere più grandi e più difficili da abbattere sono quelle culturali, e in questo la comunicazione e la divulgazione scientifica giocano un ruolo fondamentale. Ci pare perciò un’idea importante e costruttiva fare uno sforzo per giocare una nostra partita contro il razzismo.

L'ingresso alla mostra è libero negli orari di apertura del Centro Espositivo A. Berti. I laboratori sono gratuiti e aperti alla cittadinanza (età consigliata dai 12 anni). Per informazioni e prenotazioni: Tel. 0554496851 biblioteca@comune.sesto-fiorentino.fi.it

Programma completo (pdf)

 

Ultimo aggiornamento: Lun, 19/11/2018 - 17:43