comune sesto fiorentino

Il Comune di Sesto Fiorentino ha partecipato all’avviso “Interventi di adeguamento e di adattamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche in conseguenza dell’emergenza sanitaria da Covid-19”, emanato nell’ambito delle azioni del PON “Per la Scuola – Competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020 – Asse II – Infrastrutture per l’istruzione – Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) e dell’Obiettivo specifico 10.7 – “Aumento della propensione dei giovani a permanere nei contesti formativi, attraverso il miglioramento della sicurezza e della fruibilità degli ambienti scolastici” (FESR), nell’ambito dell’azione 10.7.1 “Interventi di riqualificazione degli edifici scolastici”.

Il Comune di Sesto Fiorentino ha ottenuto il contributo finanziario di € 230.000,00 per l’esecuzione degli seguenti interventi coerenti con le finalità dell’avviso:

1- Lavori sulla Scuola Secondaria di 1^ grado Pescetti
10.7.1A-FESRPON-TO-2020-125
44.986,60
2- Lavori adeguamento impianti elettrici su scuole primarie e d’infanzia
10.7.1A-FESRPON-TO-2020-132
13.600,00
3- Lavori di tipo edile su scuole primarie e d’infanzia
10.7.1A-FESRPON-TO-2020-133
28.200,00
4- Lavori da fabbro su scuole primarie e d’infanzia
10.7.1A-FESRPON-TO-2020-134
50.713,40
5- Fornitura pergolati e pavimenti in gomma
10.7.1A-FESRPON-TO-2020-128
35.000,00
6- Fornitura attrezzature per lezioni all’aperto
10.7.1A-FESRPON-TO-2020-127
35.000,00
7- Fornitura di ombreggianti
10.7.1A-FESRPON-TO-2020-126
22.500,00


1- Lavori sulla Scuola Secondaria di 1^ grado Pescetti

L’area dell’intervento si trova al piano terra della scuola e si compone di uffici di segreteria, presidenza e archivio, non più utilizzati da quando queste funzioni di direzione del Comprensivo 1 sono state spostate in altro edificio scolastico. L’intervento prevede la demolizione di muri, in modo da realizzare un più ampio spazio polivalente di circa mq. 48,00, al netto degli arredi, utilizzabile sia coma aula professori, sia come aula didattica.
Tale intervento comporta nel dettaglio lo smontaggio e smaltimento di un pavimento galleggiante che occupa la totalità della superficie dei locali di segreteria e archivio, con conseguente regolarizzazione del fondo e rifacimento della pavimentazione con piastrelle in gres, lo smontaggio degli impianti presenti (elettrico, dati, condizionamento, ecc.), la demolizione delle tramezzature in mattoni forati e la realizzazione di controsoffittatura fonoassorbente con sostituzione delle vecchie lampade a neon in luogo di pannelli led integrati. A seguire, tutte le opere di finitura quali fornitura e posa di battiscopa, tinteggiature, rimontaggio e adeguamento degli impianti.

2- Lavori adeguamento impianti elettrici su scuole primarie e d’infanzia

Implementazioni impiantistiche per servizio mensa
L’intervento assolve alla necessità che nelle scuole primarie e di infanzia, durante l’orario del pranzo, non siano utilizzati gli spazi dedicati alla mensa, al fine di evitare assembramenti e garantire la giusta distanza tra gli alunni. Il servizio mensa in questi casi sarà distribuito direttamente nelle classi opportunamente sanificate.
Si prevede di implementare gli impianti elettrici dei locali di sporzionamento (dove saranno allocati carrelli in carica in attesa della distribuzione) con quadri elettrici e prese di corrente schuko ad altezza adeguata (non più di 80 cm da terra) che consentano un assorbimento di energia per ogni presa di 1 kW.
I lavori di implementazione impiantistica per il servizio mensa riguardano i seguenti edifici scolastici:
Scuola primaria De Amicis,
Scuola primaria Bortolotti,
Scuola primaria Vittorino da Feltre,
Scuola primaria Villa San Lorenzo,
Scuola primaria Balducci,
Scuola primaria Villa la Fonte,
Scuola d’infanzia Piaget,
Scuola dell’infanzia Rodari,
Scuola primaria Radice,
Scuola d’infanzia Vannini,
Scuola d’infanzia Azzurra,
Scuola d’infanzia Gandhi.

Implementazioni impiantistiche per creazione nuove aule.

Di concerto con i dirigenti scolastici e gli RSPP preposti, è stato valutato di attrezzare ad aule didattiche, con adeguamento degli impianti elettrici, alcuni ambienti ad oggi adibiti a spazi polifunzionali, auditorium, mense, ecc. nelle seguenti scuole:
Scuola primaria San Lorenzo,
Scuola primaria Pascoli,
Scuola d’infanzia Jean Piaget.

3- Lavori di tipo edile su scuole primarie e d’infanzia

Di concerto con i dirigenti scolastici e gli RSPP preposti, in base alla valutazione delle superfici utili delle aule di ogni scuola ed il numero di alunni per classe presenti per il prossimo anno scolastico 2020/2021, sono stati valutati i seguenti lavori di tipo edile:
3.1 SCUOLA PRIMARIA SAN LORENZO
Al piano terra della scuola nel proseguimento dell’area d’ingresso sul lato destro un ampio salone utilizzato come spazio polivalente e zona refettorio sarà suddiviso con pareti in cartongesso realizzate a doppia lastra ed isolamento acustico. La realizzazione di questi tramezzi consentirà di ricavare, all’interno dello spazio polivalente, un ambiente insonorizzato, con una superficie utile di oltre 50 mq, utilizzabile come aula didattica a servizio delle classi più numerose, per garantire il mantenimento delle distanze di sicurezza tra alunni, come disposto dalle norme anticovid.
Sono inoltre previsti lavori di sistemazione della pavimentazione del cortile, utilizzato negli anni scolastici passati come area esterna di servizio. Il recupero dell’area esterna pavimentata del cortile permetterà un maggior utilizzo degli spazi esterni per didattica all’aperto, potendo suddividere gli alunni in piccoli gruppi utilizzando le tre aree disponibili: cortile, il piazzale d’ingresso e il giardino tergale.
3.2 SCUOLA PRIMARIA G. PASCOLI
Nel locale destinato a refettorio e spazio polivalente presente al piano terra sul lato sinistro rispetto all’ingresso è prevista la realizzazione di una tramezzatura in cartongesso a doppia lastra, isolato acusticamente e opportunamente ancorato a soffitto, pavimento e pilastri laterali.
L’intervento consentirà di ottenere una suddivisione tra lo spazio che fino allo scorso anno scolastico era adibito a refettorio e lo spazio adibito ad attività polivalenti e ludico motorie. Al contempo i locali indipendenti e insonorizzati ricavati potranno essere adibite ad aule didattiche per le classi più numerose avendo una superficie utile per ciascun ambiente ricavato (di oltre70 mq), superiore alla superficie utile delle singole aule attualmente presenti nella scuola.
3.3 SCUOLA DELL’INFANZIA PIAGET
Nel locale centrale multifunzionale della scuola d’infanzia sarà realizzata una suddivisione con parete in cartongesso a doppia lastra ed isolamento acustico, al fine di creare ulteriori ambienti indipendenti confinati che consentiranno lo svolgimento di attività didattiche in piccoli gruppi di alunni suddivisi, tra aule, laboratori e ambienti polivalenti.

4- Lavori da fabbro su scuole primarie e d’infanzia

4.1 SCUOLE D’INFANZIA VENTRE, GANDHI E RODARI
Di concerto con i dirigenti scolastici e gli RSPP preposti, sono stati valutati percorsi esterni alternativi di accesso alle scuole rispetto all’ingresso principale.
Per attuare questi percorsi alternativi si rende necessaria l’apertura di nuovi cancelli pedonali sulle recinzioni che delimitano le aree di pertinenza delle scuole, oltre ad agevolare con dotazione di corrimano i percorsi alternativi che in alcuni casi presentano dislivelli con rampe o scalini.
Le scuole che necessitano di queste modifiche sono:
- Scuola d’infanzia Ventre con la creazione di nuovo cancello pedonale sul lato del giardino tergale, in quanto dal lato dell’ingresso principale la scuola si affaccia su un piazzale dove confluiscono anche gli alunni ed accompagnatori della vicina scuola primaria Balducci;
- Scuola d’infanzia Gandhi che è già dotata di cancello pedonale e carrabile, ma i suoi percorsi alternativi all’ingresso principale presentano dislivelli con rampe e gradini che devono essere integrati di corrimano per migliorare la sicurezza dei percorsi stessi;
- Scuola d’infanzia Rodari che confina con l’asilo nido Rodari. Entrambi i plessi hanno gli ingressi principali sulla stessa via in aderenza, pertanto è necessario modificare il cancello carrabile presente sul fronte tergale della scuola d’infanzia, che permette l’accesso diretto alle aule, integrando inoltre il nuovo percorso alternativo con un piccolo corrimano per superare un dislivello di tre gradini per l’accesso diretto ad un’aula.
4.2 SCUOLA PRIMARIA SAN. LORENZO
Al piano terra della scuola, nel proseguimento dell’area d’ingresso, sul lato destro è presente un ampio salone utilizzato negli anni scolastici passati come spazio polivalente e zona refettorio. Per il prossimo anno scolastico questo ambiente dovrà essere utilizzato anche come aula didattiche. Trattandosi di ambiente dove erano previste attività aggregative per tempi limitati, i rapporti aeroilluminanti esistente non erano stati progettati per la permanenza di una classe per un tempo prolungato. Pertanto per migliorare l’areazione diretta dei locali, tra l’altro maggiormente consigliata in questo periodo di emergenza sanitaria, saranno sostituite le pareti vetrate del prospetto tergale dell’edificio dove si affaccia questo ambiente polivalente, rendendole completamente apribili.
4.3 SCUOLA PRIMARIA VITTORINO DA FELTRE
Presso la scuola primaria Vittorino da Feltre è stato valutato necessario aggiungere un punto acqua per il lavaggio delle mani, oltre ai lavabi già presenti nei servizi igienici esistenti.
Il lavandino in più realizzato sarà reso fruibile al personale del servizio mensa per il lavaggio mani in un punto più vicino al corridoio che dà accesso alle aule, poiché per evitare assembramenti per quest’anno scolastico il servizio mensa sarà distribuito direttamente nelle classi, anziché utilizzando lo spazio mensa presente nella scuola.

5- Fornitura pergolati e pavimenti in gomma

Si tratta della fornitura di n. 3 pergolati e due camminamenti gommati che permetteranno la creazione di uno spazio adeguato per la didattica all’aperto e l’entrata/uscita in sicurezza degli studenti.
Ogni pergolato sarà coperto con un telo plastico ombreggiante, forato non impermeabile. Sulla faccia interna del telo saranno riportati, con stampa digitale, disegni ispirati al tema natura. I tre pergolati saranno collocati in altrettante scuole primarie. I plessi interessati da queste nuove strutture presentano giardini appropriati, non vincolati e con conformazione del terreno regolare, in modo da evitare imprevisti o complicazioni in fase di installazione.
Ubicazione:
Scuola Primaria Bortolotti,
Scuola Primaria Radice,
Scuola Primaria Balducci.
I 2 camminamenti in piastrelle gommate saranno realizzati presso n.2 scuole dell’infanzia, per realizzare un’ulteriore entrata/uscita dalle scuole, aumentare così la sicurezza dei luoghi e minimizzare il problema degli assembramenti, garantire un maggior distanziamento sociale. Inoltre queste nuove aree possono costituire un’ulteriore area di gioco all’aperto specialmente per i bambini più piccoli.
Ubicazione
Scuola dell’Infanzia Rodari,
Scuola dell’Infanzia Lorenzini.

6- Fornitura attrezzature per lezioni all’aperto

Si tratta della fornitura di banchi e panchette per alunni delle scuole primarie da utilizzare per lezioni all’aperto da dislocare presso le scuole interessate dalla realizzazione dei pergolati, oltre che alla scuola primaria Pascoli. Presso quest’ultimo plesso verrà realizzata un’aula “verde” collocando gli arredi direttamente sotto gli ulivi che ne caratterizzano il giardino a sua volta in continuità col sito etrusco della Tomba della Montagnola.
Ubicazione:
Scuola Primaria Bortolotti,
Scuola Primaria Radice,
Scuola Primaria Balducci,
Scuola Primaria Pascoli.

7- Fornitura di ombreggianti

Presso la scuola dell’infanzia VENTRE si prevede la realizzazione di una copertura impermeabile in pvc e di una copertura ombreggiante in strisce di pvc ignifugo.
Presso la scuola dell’infanzia LORENZINI si prevede la realizzazione di n. 3 coperture impermeabili realizzate in pvc ignifugo.
Presso la scuola primaria BALDUCCI si prevede la realizzazione di n. 4 coperture ombreggianti realizzate in pvc ignifugo.

Galleria fotografica

Ultimo aggiornamento: Ven, 18/12/2020 - 13:43