La città parla

Consulta gli altri nostri blog

Ultima notizia

11 novembre, uffici comunali e biblioteca chiusi per la festa di San Martino

Venerdì, 8 Novembre, 2019

In occasione della festività patronale, tutti gli uffici comunali e la Biblioteca Ernesto Ragionieri rimarranno chiusi al pubblico per l’intera giornata di lunedì 11 novembre.
Verrà comunque garantita la reperibilità per il ricevimento delle denunce di nascita e di morte secondo le consuete modalità.

  • Uffici comunali, dalla prossima settimana Servizio Entrate aperto al pubblico presso l’Urp

    Venerdì, 8 Novembre, 2019

    Per temporanee esigenze organizzative e fino a diversa comunicazione, a partire da martedì 12 novembre l’Ufficio Entrate del Comune di Sesto Fiorentino effettuerà l’apertura al pubblico presso l’Ufficio Relazioni col Pubblico (ingresso Largo V Maggio), nei consueti giorni e orari (lunedì e mercoledì 8,30-13 e martedì e giovedì 15-17,45).

    comune
    comune
  • Uffici comunali, Servizio Entrate aperto al pubblico presso l’Urp

    Giovedì, 7 Novembre, 2019

    Per esigenze organizzative, l’Ufficio Entrate del Comune di Sesto Fiorentino effettuerà l’apertura al pubblico prevista per oggi, giovedì 7 novembre dalle ore 15 alle ore 17,45, presso l’Ufficio Relazioni col Pubblico (ingresso Largo V Maggio).

  • Urbanistica, il Consiglio comunale approva le varianti al RUC

    Giovedì, 7 Novembre, 2019

    Il Consiglio comunale di Sesto Fiorentino ha approvato nella seduta di martedì 5 novembre le varianti al RUC adottate lo scorso 29 luglio per le quali erano pervenute osservazioni nei termini. Si tratta delle varianti denominate “Attuazione delle previsioni di cui all'area urbana non consolidata ‘Ginori’ (AUNC IX Via Pratese - Via Giulio Cesare) ai sensi degli artt. 30-32 della LR 65/2014”, “Ambito AT80 - Via Nenni (ex PL1F24) ai sensi degli artt.

  • Variante Ginori, Falchi: “Risultato importantissimo che premia lavoro delle Istituzioni”

    Mercoledì, 6 Novembre, 2019

    “Con l’approvazione della variante ‘Salva-Ginori’ concludiamo un percorso difficile che, per mesi, ha visto in bilico il futuro della fabbrica sul nostro territorio come mai accaduto nella sua storia ultracentenaria. Si tratta di un risultato importantissimo che premia l’impegno delle Istituzioni che per mesi hanno condotto una trattativa difficile e tutt’altro che scontata, sbloccatasi solo con l’accordo del dicembre 2017”.
    Lo afferma il sindaco di Sesto Fiorentino Lorenzo Falchi.