comune sesto fiorentino

Domenica 9 febbraio si terrà la 76esima commemorazione della strage del Collegino di Colonnata, in cui persero la vita ventitré bambini e il sacerdote che li accompagnava. Alla celebrazione parteciperà l’Istituto Comprensivo 3 che su questa drammatica pagina della storia sestese costruirà un progetto educativo.
Alle ore 10, presso il Cimitero Maggiore, il sindaco di Sesto Fiorentino Lorenzo Falchi deporrà una corona presso il Monumento che ricorda la strage.
Alle 10,30, presso la sala Meucci della Biblioteca Ragionieri, si terrà un momento di ricordo degli eventi di quel tragico 8 febbraio 1944.
Alle 11 Autorità e cittadini si muoveranno in corteo da via delle Porcellane fino alla chiesa di San Romolo a Colonnata dove, alle 11,30, sarà celebrata una messa in suffragio delle vittime.
“La strage del Collegino rappresenta una delle pagine più drammatiche della storia di Sesto ed è emblematica del prezzo enorme pagato dalla popolazione civile durante la guerra - ricorda il sindaco Falchi - La conoscenza dei fatti e la loro memoria, soprattutto ora che sono venuti meno i testimoni diretti, è fondamentale per dare attuazione al ripudio della guerra, sancito anche dalla nostra Costituzione. Da questa consapevolezza nasce il coinvolgimento dell’Istituto Comprensivo 3 in questa commemorazione, quale inizio di un percorso di condivisione della memoria che auspichiamo di estendere anche ad altre scuole del territorio”.

Ultimo aggiornamento: Mar, 04/02/2020 - 17:22