Garante dell'informazione e della partecipazione

Al fine di assicurare l'informazione e la partecipazione dei cittadini e di tutti i soggetti interessati alla formazione degli atti di governo del territorio, l'art. 37 della legge regionale n°65 del 3 gennaio 2014 prevede che i comuni con popolazione superiore a 20 mila abitanti individuino un proprio Garante dell'informazione e della partecipazione.

Le funzioni del Garante dell'informazione e della partecipazione sono definite dall'art. 38 della legge regionale 65/2014 e dal Regolamento regionale n. 4R del 14 febbraio 2017. È possibile contattare il Garante scrivendo all'indirizzo: garante@comune.sesto-fiorentino.fi.it.

I contributi sui procedimenti urbanistici in corso possono sempre essere inviati anche attraverso l'apposito form.

Per i procedimenti per i quali non sono espressamente previste attività di partecipazione, in ogni fase procedurale compresa tra l’adozione e l’efficacia, sarà assicurata l’informazione. Gli atti saranno comunque pubblicati sul sito web del Comune nell’apposita sezione “Amministrazione Trasparente” sottosezione “Pianificazione e governo del territorio”.

 

PROCEDIMENTI URBANISTICI IN CORSO

PIANO OPERATIVO COMUNALE (POC)         Il Piano Operativo Comunale (POC) è lo strumento che disciplina l’attività urbanistica ed edilizia per l’intero territorio comunale, secondo quanto previsto dall’art. 95 della l.r. n. 65/2014. Il POC sostituirà, dopo l’approvazione da parte del Consiglio Comunale e la sua successiva entrata in vigore, il Regolamento urbanistico vigente. Il POC recepisce le previsioni del Piano Strutturale intercomunale, approvato nel 2019, e ne attua le disposizioni relativamente alla gestione degli insediamenti esistenti e alle trasformazioni degli assetti insediativi, infrastrutturali ed edilizi. 
L’elaborazione del POC è un processo articolato, che si sviluppa per fasi, disciplinate dalla legge regionale. La prima di queste è l’avvio del procedimento, il primo documento che contiene, in via preliminare, la definizione degli obiettivi di piano e la previsione degli effetti territoriali attesi, compresi quelli paesaggistici e ambientali. Questi ultimi in particolare, sono trattati in modo specifico dal Documento Preliminare della Valutazione ambientale strategica (VAS) redatta ai sensi della l.r. n. 10/2010.
         
        Delibera avvio di procedimento
        Programma partecipazione
           
                     

Variante semplificata al RU

Attuazione delle previsioni di cui all'area urbana non consolidata "Ginori" (AUNC IX Via Pratese- Via Giulio Cesare) ai sensi degli artt. 30-32 della LR 65/2014

        La variante dà attuazione agli impegni previsti nel protocollo d'intesa tra Ministero, Regione e Comune e nei successivi atti di indirizzo e accordi procedimentali, consolidando la destinazione d'uso produttiva nell'area occupata dallo stabilimento Richard Ginori e contestualmente introducendo nel Regolamento Urbanistico le previsioni urbanistiche già contenute nel Piano Strutturale. La variante pertanto stabilisce le condizioni essenziali per la permanenza della manifattura Ginori sul territorio comunale e pone le condizioni per una qualificazione urbana dell'area adiacente.
                   
        Mandato a procedere GC        
        Modalità di informazione e partecipazione        
        Comunicazione approvazione        
        Pubblicazione BURT n. 46 del 13 novembre 2019        
       
Come da indicazione emersa in sede di dibattito consiliare, il progetto e gli interventi previsti nell'area sono stati oggetto di una specifica attività di partecipazione e informazione a cura del privato.
Tutte le informazioni e i risultati, di cui anche l'Amministrazione terrà di conto ai fini del procedimento, sono disponibili sul sito dedicato

https://www.coopfirenze.it/areaginorisestofiorentino
                     
                     
PUC Scheda AUNC IXa Via Pratese - Via G. Cesare         La Scheda norma relativa al Progetto unitario AUNC IXa  contiene l’obbligo specifico di assicurare il processo partecipativo.
Al fine di incrementare l’informazione ed adeguati livelli di partecipazione sul progetto presentato, i cittadini posso fornire i propri contributi, con l’esclusiva finalità di proporre soluzioni migliorative per la qualità progettuale del Progetto unitario. esprimendo valutazioni di merito, raccomandazioni e proposte.
I contributi possono essere inviati al Garante dell’informazione e partecipazione del Comune di Sesto Fiorentino tramite l'indirizzo mail: garante@comune.sesto-fiorentino.fi.it.  fino al 15/12/2020.
       
        Delibera di approvazione        
                     
                     
                     
PUC Scheda 05C "Via G. Bruno"         Delibera di approvazione        
                     
PUC Scheda 25 "Via Turati - Viuzzo degli Orti - Via Gori" Istanza di Variante         Delibera di approvazione        
                     
                     
PUC Scheda AT52 "Via Tevere"         Delibera di approvazione        
                     
                     
Piano attuativo Scheda AT 80 - Via Nenni         Approvazione programma dell'informazione  e della partecipazione        
        Programma attività informazione e partecipazione        
        Rapporto informazione e partecipazione          

 

Data ultimo aggiornamento: Lunedì, 22 Febbraio 2021