Disservizi Idrici, Kapo: “Inaccettabile la mancanza di comunicazione da parte di Publiacqua”

comune
Pubblicato
Data di scadenza
comune sesto fiorentino

“I disagi che si protraggono da giorni a Querceto non sono accettabili né in alcun modo giustificabili. Prima di tutto perché da parte di Publiacqua è mancata totalmente la comunicazione: non sono stati avvisati in maniera appropriata i cittadini, non è stato avvisato preventivamente il Comune circa i guasti e le modalità di intervento. L’invio delle autobotti, soluzione tampone e parziale, è avvenuto solo in seguito alle nostre segnalazioni e non è stato sufficiente a evitare di mettere in crisi, oltre alle famiglie, anche i servizi pubblici presenti in zona. Il modo con cui Publiacqua ha affrontato l’emergenza è stato evidentemente carente e poco tempestivo e per questo abbiamo inviato una comunicazione formale al presidente Vannoni”.
Lo afferma Diana Kapo, assessore ai lavori pubblici del Comune di Sesto Fiorentino.
“Gli uffici comunali stanno seguendo con attenzione l’evolversi della situazione, anche se gli interventi sono di competenza esclusiva di Publiacqua che deve provvedere al ripristino dell’erogazione nel più breve tempo possibile e fornire tutte le informazioni del caso - prosegue - Certamente, superata questa fase critica, ci sarà da capire come si siano potute susseguire così tante rotture nella stessa zona in un periodo di tempo così limitato. La fragilità della rete idrica nell’area fiorentina rappresenta un problema che non può essere affrontato solo con interventi di natura emergenziale, sono necessari investimenti per interventi programmati e strutturali, tanto più che Publiacqua ha chiuso anche lo scorso anno registrando un utile e ha, evidentemente, ulteriori capacità di intervento”.
“Di certo - conclude Kapo - vicende come quella di Querceto non dovranno ripetersi, sia per il disagio recato ai cittadini, sia per lo spreco di una risorsa preziosa quale è l’acqua”.

Ultimo aggiornamento: Mer, 07/03/2018 - 12:15