comune sesto fiorentino

Il Comune di Sesto Fiorentino aderisce alla Rete italiana delle Regioni, Province Autonome ed Enti Locali impegnati per prevenire, contrastare e superare le discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere, anche in chiave intersezionale con gli altri fattori di discriminazione – sesso, disabilità, origine etnica, orientamento religioso, età – riconosciuti dalla Costituzione, dal diritto comunitario e internazionale.

L’adesione alla rete si traduce in una serie di iniziative di sensibilizzazione rivolte ad un pubblico ampio: spettacoli e incontri con autori e specifiche azioni rivolte alle scuole.

Il progetto prevede inoltre la realizzazione di una bibliografia specifica sull’argomento

con acquisto di volumi, DVD e altro materiale per la costituzione di uno scaffale permanente presso la Biblioteca Ernesto Ragionieri.

Lo scaffale e la relativa bibliografia costituiranno la base per attività di informazione e sensibilizzazione sulla tematica relativa al contrasto alle discriminazioni verso LGBTI rivolte in particolare a personale impegnato in campo educativo, scolastico, socio-assistenziale e sanitario, ma estese poi a tutta la popolazione.

 

I primi appuntamenti legati al progetto sono previsti per questo autunno:

 

Giovedì 8 (replica Lunedì 12 Ottobre) alle ore 21, presso il Teatro della Limonaia (Via Gramsci, 426):


“DOLORE MINIMO”
“Noi mi sono mai conosciuta se non nel dolore bambino di avvertirmi a un tratto così divisa. Così tanto parziale.”
Testi di Giovanna Cristina Vivinetto

Musica di Andrea Portera

Voce Isabella Brogi

Danzatrice Inés Santos Padros

Saxofoni Meissa Duo. Alda Dalle Lucche, Giulia Fidenti

Produzione Artemista Compass

 

Lunedì 12 ottobre, al termine dello spettacolo incontro-intervista con l’autrice Giovanna Cristina Vivinetto

 

DOMENICA 15 novembre, ore 16.30 - Libreria Liblab (via A. Gramsci 289):

 

LEGGERE SENZA STEREOTIPI

Incontro con laboratorio ispirato al manuale Leggere senza stereotipi di Elena Fierli, Giulia Franchi, Giovanna Lancia, Sara Marini. Le autrici fanno parte dell'associazione romana SCOSSE e sono formatrici di insegnanti, educatori ed educatrici. L'incontro è rivolto ad adulti, genitori, educatori, insegnanti. Prenotazione obbligatoria al numero 0553851476 o tramite mail: info@librerialiblab.it

Ultimo aggiornamento: Gio, 15/10/2020 - 09:39