Variante al Piano Particolareggiato del Polo scientifico e tecnologico universitario

Oggetto della Variante sono una serie di variazioni alle previsioni del Piano Particolareggiato approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 77 del 21.12.2007, atte a:

- precisare le condizioni di agibilità degli edifici costruiti in aree classificate dal secondo regolamento Urbanistico con pericolosità I.3*;
realizzare all’interno del polo la nuova sede del liceo scientifico Agnoletti.
I contenuti della variante sono più dettagliatamente illustrati nella relazione illustrativa del Responsabile del procedimento e nella documentazione cartografica pubblicata. Per la consultazione della Relazione geologica dovrà essere contattato il responsabile del procedimento.
La variante sarà soggetta, per come prescritto all’art. 33 delle legge regionale 65/2014, alle procedure di cui all’art. 111 della legge suddetta.

Fino al 29 febbraio 2016 è stato possibile condividere, inviare suggerimenti o segnalare criticità in merito alla variante in formazione, in un confronto on line, utilizzando "Partecipa on line", uno strumento interattivo, aperto a tutti e semplice da usare, che si trova nel link a fianco. Il form non può essere utilizzato per l'invio delle osservazioni, disciplinate dall’articolo 32 della legge regionale 65/2014, in merito alle quali vale quanto verrà indicato nello specifico avviso.

Con delibera n. 10 del 03.03.2016 del Sub Commissario Prefettizio con i poteri spesttanti al Consiglio Comuanle è stata adottata la variante al Piano Particolareggiato. Entro il 29 aprile 2016 è stato possibile presentare osservazioni.

Con delibera n. 41 del 16.06.2016 del Commissario Straordinario con i poteri spettanti al Consiglio Comunale si è proceduto a controdeddurre alle osservazione ed ad approvare la variante.

 

Data ultimo aggiornamento: Mercoledì, 22 Giugno 2016