Canone per l’Occupazione di Spazi e Aree Pubbliche (COSAP)

Ultimo aggiornamento:

Giovedì, 24 Settembre 2020

Descrizione

PROROGATA LA SCADENZA DEL PAGAMENTO AL 30 GIUGNO 2020 PER L'EMERGENZA COVID-19

NOVITA' Dal 2020 la scadenza del COSAP permanente è stata anticipata al 31 MARZO.

Il COSAP è il Canone per l’Occupazione di Spazi e Aree Pubbliche, del soprasuolo e del sottosuolo. L’occupazione deve sempre seguire il rilascio di un’autorizzazione da parte dei competenti uffici comunali che contiene l'indicazione della SUPERFICIE OCCUPATA, del PERIODO e del TIPO di OCCUPAZIONE (es. tende, passo carrabile, mercati, ambulanti senza posto fisso, etc.). Anche le occupazioni abusive, effettuate senza la prescritta autorizzazione o concessione, sono soggette al pagamento del canone.


SOGGETTI OBBLIGATI AL PAGAMENTO DEL CANONE


Il Canone è dovuto dal titolare dell'atto di concessione o autorizzazione ad occupare il suolo pubblico e in mancanza di questo dall'occupante di fatto.


OGGETTO DEL CANONE


Sono soggette al Canone le occupazioni permanenti o temporanee realizzate su strade, piazze ed aree appartenenti al demanio o patrimonio indisponibile del Comune, comprese le aree destinate a mercati anche attrezzati. Il Canone si applica anche alle occupazioni realizzate su aree private soggette a servitù di pubblico passaggio.

 

 DISTINZIONE DELLE OCCUPAZIONI E DURATA

Sono permanenti le occupazioni di carattere stabile che comportino o meno l'esistenza di manufatti o impianti o comunque di un'opera visibile, realizzate a seguito di rilascio di un atto di concessione, aventi durata pari o superiore ad un anno. Le frazioni di anno ai fini della determinazione del Canone sono computate per intero.


Sono temporanee le occupazioni comportanti o meno l'esistenza di manufatti, impianti o comunque di un'opera visibile realizzate a seguito del rilascio di un atto concessorio ed aventi durata di effettiva occupazione inferiore ad un anno.

Costi

 CALCOLO E PAGAMENTO DEL CANONE PER OCCUPAZIONI PERMANENTI

Al momento del rilascio dell’autorizzazione va effettuato il pagamento del canone, che può avvenire:

  • mediante F24;
  • mediante versamento diretto alla Tesoreria del Comune
  • mediante bonifico bancario presso la Banca: Cassa Centrale Banca - Credito Cooperativo del Nord Est Spa  IBAN: IT 44 L 03599 01800 000000137900 intestato a Comune di Sesto Fiorentino  - Servizio di Tesoreria.

 

Il Canone per l'occupazione permanente si calcola come segue:

TARIFFA (l'importo della quale è annuale) x METRI QUADRI* occupati (arrotondati all'unità superiore). Relativamente al primo anno di occupazione, l'importo dovuto è  per l’intero anno indipendentemente dalla data di presentazione della denuncia.

* Per le occupazioni con PASSO CARRABILE si considerano i METRI LINEARI ossia il numero dei metri di lunghezza del passo carrabile moltiplicati per 1 metro di profondità.


Dopo il primo anno, il Servizio Entrate provvederà ad inviare al domicilio bollettino precompilato con scadenza 31 MARZO di ciascun anno.

Tempi

60 giorni per il ricorso nei confronti degli avvisi di accertamento e dei dinieghi alle richieste di rimborso.

Informazioni

Riduzioni ed esenzioni

Le riduzioni ed esenzioni sono riportate nel regolamento pubblicato nella sezione "Link esterni" di questa pagina.

 

Ravvedimento operoso

Nel caso di parziale o omesso versamento del canone il contribuente può regolarizzare la propria posizione avvalendosi del "ravvedimento operoso", con le modalità valide per tutti i tributi.

 

Agevolazioni per passo carrabile

Nel caso di portatore di Handicap può essere richiesta l'esenzione dal pagamento del cosap presentando apposita modulistica.

Avvertenze

Il Servizio Entrate si occupa esclusivamente della riscossione del COSAP Permanente e relative sanzioni; per richieste di informazioni relative a modalità e tempi per richiedere o ritirare le concessioni o autorizzazioni ad occupare il suolo pubblico e/o per problematiche relative al COSAP Temporaneo ci si deve rivolgere agli uffici comunali preposti a seconda della tipologia di occupazione e cioè: Ufficio Mobilità o Ufficio Commercio su Area Pubblica.

Reclami ricorsi opposizioni

RIMEDI AMMINISTRATIVI E GIURISDIONALI

La competenza giuridizionale è attribuita al giudice ordinario.

POTERE SOSTITUTIVO

In ogni caso di inerzia del personale dirigenziale il potere sostitutivo è attribuito al Segretario Generale, in base alla deliberazione del Commissario Straordinario n. 31 del 29 settembre 2015, assunta con i poteri della Giunta.

 

Riferimenti e contatti

Ufficio
Entrate
Referente
Rita Bagarozza, Annalisa Dessì
Responsabile
Cinzia Cao
Indirizzo
Piazza Vittorio Veneto, 1
Tel
0554496389, 0554496320, 0554496310
Fax
0554496266
E-mail
tributi@comune.sesto-fiorentino.fi.it
Orario di apertura
Per gli orari consultare il link a destra.

FEEDBACK



Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

 

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *