I servizi educativi per la prima infanzia del Comune di Sesto Fiorentino

Ultimo aggiornamento:

Venerdì, 30 Aprile 2021

Descrizione

La cultura dei servizi per l’infanzia

I servizi educativi per l'infanzia sono luoghi di elaborazione, produzione e diffusione di una aggiornata cultura dell'infanzia; costituiscono un sistema di opportunità educative che favorisce, in stretta integrazione con le famiglie, l'armonico, integrale e pieno sviluppo delle potenzialità dei bambini e delle bambine accolti nei servizi.

I servizi all’infanzia presenti nel territorio del Comune di Sesto Fiorentino sono protagonisti nell’offerta educativa, tesa alla crescita integrale dei bambini e delle bambine e al sostegno alle famiglie con figli da zero a tre anni.

La realizzazione di tali finalità deriva dal riconoscimento dei bambini/e come individui sociali competenti, soggetti portatori di originali identità individuali, titolari del diritto ad essere attivi protagonisti delle loro esperienze e del loro sviluppo, all'interno di una rete di contesti e relazioni capaci di sollecitare e favorire la piena espressione delle loro potenzialità individuali.

Le famiglie sono riconosciute come co-protagoniste del progetto educativo dei servizi, portatrici di propri valori e culture originali, nonché dei diritti all'informazione, alla partecipazione e alla condivisione delle attività realizzate all'interno dei servizi medesimi.

All’interno dei servizi educativi vengono rispettati i diritti individuali, sociali e civili dei cittadini più piccoli e individuate azioni e interventi finalizzati a dare risposte efficaci ai loro bisogni.

La cultura dei servizi per l’infanzia costruita nel tempo, scritta nelle pratiche educative, oltre che nelle affermazioni di principio, garantisce una qualità educativa adeguata allo sviluppo evolutivo di ogni bambino e di ogni bambina. Le capacità dei bambini/e si affinano in contesti di esperienza: per questo motivo le linee di indirizzo dei servizi all’infanzia, volte a promuovere capacità e competenze, devono delineare con chiarezza le situazioni di esperienza - contesti, attività, modalità di svolgimento, … - che si presuppone favoriscano la crescita delle diverse capacità, individuando situazioni di vita quotidiana che l’educatore/educatrice allestisce in quanto motivanti e coinvolgenti per i bambini/e, entro le quali operare, calibrando i propri interventi e le proprie proposte. Le competenze vanno quindi intrecciate con i lineamenti di metodo: esplorazione, ricerca, valorizzazione del gioco, vita di relazione, mediazione didattica, osservazione, progettazione, documentazione, verifica Servizi educativi per la prima infanzia (Nidi d’infanzia, Spazio gioco Educativo e Nidi in contesto domiciliare sono un luogo di vita quotidiana dove il bambino trascorre molte ore della sua giornata insieme ad adulti diversi da quelli parentali. Il Nido concorre, insieme alla famiglia, alla crescita e al benessere psicofisico del bambino, soggetto attivo e protagonista del suo processo di sviluppo, delle sue esperienze e conoscenze. Il Nido d’infanzia è un luogo educante che riconosce al bambino il diritto di costruire se stesso attraverso situazioni ed esperienze individualizzate, varie e ripetute, in cui poter misurare se stesso nelle conquiste e nella relazione con adulti diversi dai genitori e con i coetanei e allo stesso tempo è luogo di incontro fra le figure allevanti, genitori e professionalità educative.
 

La rete dei servizi 0-3 anni

I servizi educativi per l’infanzia presenti nel Comune di Sesto Fiorentino sono un sistema articolato che nel tempo ha acquisito una sua peculiare fisionomia, fondata su questa cornice di riferimento condivisa, utile a orientare l’eventuale ampliamento del sistema dei servizi e differenziazione di tipologia che la domanda sociale può suggerire o richiedere.

La rete dei servizi 0-3 anni, grazie a una fattiva collaborazione con il privato, comprende numerose strutture che, differenziandosi sia per gli aspetti organizzativi che per quelli gestionali, compongono il sistema integrato territoriale e rispondono con efficacia ai bisogni dell’utenza, bisogni in continuo mutamento.

Il Comune garantisce la qualità della rete tramite il Coordinatore Pedagogico, il Coordinamento Pedagogico Comunale e l’Ufficio Servizi all’Infanzia, espletando una funzione di indirizzo e di controllo, al fine di creare una coerenza interna tra le diverse tipologie e garantire pari opportunità ai cittadini utenti; monitorando costantemente tutti i servizi con specifiche modalità grazie al lavoro integrato tra il Coordinamento Pedagogico e l’Ufficio Servizi per l’infanzia; proponendo e attuando all’interno della rete, momenti formativi di confronto, di scambio e di crescita professionale per garantire in collaborazione e scambio dialettico con i gestori privati, la condivisione delle "Linee guida per i Servizi Educativi per la prima Infanzia" del Comune di Sesto Fiorentino, nate dalla riflessione sull’esperienza pedagogica maturata nel corso degli anni all’interno dei servizi comunali con l’obiettivo di dare coerenza all’azione educativa. 

 

Attualmente  nel sistema locale pubblico/privato dei servizi sono presenti le seguenti tipologie regolate dalla normativa vigente in materia di servizi educativi 0-3 anni (L 1044/71 - LR 32/2002 e Regolamento attuativo 41/R/2013 e ss.mm.ii:

       Nido d'infanzia

Spazio gioco

Servizio educativo in contesto domiciliare

 

Nido d'infanzia

Il Nido d’infanzia è un luogo di vita quotidiana dove il bambino trascorre molte ore della sua giornata insieme ad adulti diversi da quelli parentali. Il Nido concorre, insieme alla famiglia, alla crescita e al benessere psicofisico del bambino, soggetto attivo e protagonista del suo processo di sviluppo, delle sue esperienze e conoscenze. Il Nido d’infanzia è un luogo educante che riconosce al bambino il diritto di costruire se stesso attraverso situazioni ed esperienze individualizzate, varie e ripetute, in cui poter misurare se stesso nelle conquiste e nella relazione con adulti diversi dai genitori e con i coetanei e allo stesso tempo è luogo di incontro fra le figure allevanti, genitori e professionalità educative.
Il nido d’infanzia è organizzato per gruppi sezione. La finalità educativa e di socializzazione del servizio viene garantita dall’attuazione e dalla verifica del progetto pedagogico e della programmazione didattica , orientati a favorire nel bambino l’apprendimento di conoscenze e competenze proprie di questa fascia di età.

 

Spazio gioco

Lo spazio gioco è un servizio educativo integrativo al nido d'infanzia che accoglie bambine e bambini di età compresa fra i 18 e 36 mesi dove i bambini sono accolti al mattino o al pomeriggio.  Il servizio è organizzato in modo tale da favorire nei bambini/e l'apprendimento delle proprie competenze attraverso la proposta di spazi e materiali stimolanti da utilizzare sia in autonomia sia in attività di gioco dirette dall'educatore. Le attività di gioco e di scoperta, secondo quanto previsto nel progetto pedagogico ed educativo, favoriscono la costruzione dell'identità del bambino/a in un contesto relazionale significativo grazie alla condivisione dell'esperienza con altri bambini ed adulti non parentali.

La finalità educativa e di socializzazione del servizio viene garantita dall’attuazione e dalla verifica del progetto pedagogico in cui sono dichiarate le finalità e i principi del servizio e del progetto educativo annuale relativo al gruppo dei bambini /e che lo frequenta.

 

Servizio educativo in contesto domiciliare

Il Servizio Educativo in contesto domiciliare  è un ulteriore servizio educativo integrativo al nido tradizionale.

E’ rivolto a un piccolo gruppo di bambine e bambini dai 3 ai 36 mesi (minimo tre massimo sei), seguiti da un educatore  ed è  collocato  in una struttura destinata ad abitazione.

Il personale che vi opera deve essere in possesso dei requisiti  professionali  previsti dalla normativa vigente  alla pari del  personale educativo che opera negli altri servizi educativi per la prima infanzia.

Il Servizio Educativo in contesto domiciliare deve garantire al piccolo gruppo di bambine e bambini le stesse opportunità ed esperienze di incontro e socializzazione  come garantito in tutti i servizi per la prima infanzia. 

Il Servizio Educativo in Contesto Domiciliare  si connota quindi come un servizio da attivare a cura di soggetti privati, che devono seguire le procedure previste per l’autorizzazione al funzionamento dei servizi educativi.

 

 

Reclami ricorsi opposizioni

In caso di inerzia del personale dirigenziale il potere sostitutivo è attribuito al Segretario Generale, in base alla deliberazione del Commissario Straordinario n. 31 del 29 settembre 2015, assunta con i poteri della Giunta.
Nei confronti del provvedimento finale può essere proposto ricorso al giudice amministrativo entro il termine di decadenza di 60 giorni dalla comunicazione/notificazione, dalla pubblicazione o dalla conoscenza del provvedimento stesso, secondo quanto previsto dal D.Lgs. 2 luglio 2010, n. 104.
In alternativa può essere presentato ricorso al Presidente della Repubblica entro il termine di decadenza di 120 dalla comunicazione/notificazione, dalla pubblicazione o dalla conoscenza del provvedimento stesso, secondo quanto previsto dal D.P.R. 1199/1971.

Riferimenti e contatti

Ufficio
Servizi Educativi all'Infanzia
Referente
Maristella Caresia, Elisa Ciabini, Marina Masani, Tania Martini, Francesca Preti
Responsabile
Gioia Longo - Coordinatrice Pedagogica - Responsabile del Servizio "Servizi Educativi all'Infanzia"
Indirizzo
Via Gramsci, 282 - 50019 Sesto Fiorentino -
Tel
0554496609 - 610 - 611 - 630 - 632 - Lun.Mart.Merc.Giov.
E-mail
asilinido@comune.sesto-fiorentino.fi.it
Orario di apertura
Per gli orari consultare il link a destra.

FEEDBACK



Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

 

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *